Diavolo d’un utopia!


la cucina del diavoloSabato 20 giugno

Il FAI Giovani Emilia-Romagna dà vita alla terza edizione del tradizionale appuntamento estivo di Ponte del Diavolo.
La passeggiata nei boschi sarà dedicata alla scoperta delle eccellenze enogastronomiche dell’Appennino, seguendo un percorso denominato “Frignano Balsamico”, il cui fil rouge è ovviamente costituito da sua maestà l’Aceto Balsamico Tradizionale di Modena.
Conclude la performance teatrale

“Diavolo di un’utopia! Manifesto per visionari d’inizio secolo”, accanto ai Carissimi Padri Lino Guanciale, Nicola Bortolotti, Diana Manea e Donatella Allegro, e con i volontari del FAI Giovani insieme agli amici del Gruppo Giovani Imprenditori di Confindustria Modena.

Programma della giornata

ore 16.45 ritrovo presso parcheggio attrezzato in via per Montecenere, Monzone di Pavullo nel Frignano

ore 17.00 Inaugurazione del restaurato sentiero di accesso a Ponte del Diavolo, Andrea Gasparini, Club Alpino Italiano, sezione di Modena

ore 17.30 Mirtillo nero dell’Appennino modenese e Ciliegia di Vignola IGP, Michele Melegari – Stefania Benvenuti, Dipartimento di Scienze della Vita, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

ore 18.00 Miele di Castagno dell’Appennino modenese e Marrone del Frignano, Luigi Vezzalini, Associazione Nazionale Città del Castagno – Elena Costi, Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia

ore 18.30 “La storia orale e la ricerca sui produttori informali nel Frignano”, Giovanni Contini Bonacossi, Associazione Italiana di Storia Orale

ore 19.30 “Diavolo di un’utopia! Manifesto visionario d’inizio secolo” con Lino Guanciale, Nicola Bortolotti, Donatella Allegro, Diana Manea. Mise en espace nell’ambito del progetto Carissimi Padri… almanacchi della “Grande Pace” (1900-1915) promosso da Emilia Romagna Teatro Fondazione

Nel corso dello spettacolo consueto picnic del Diavolo

Per informazioni e prenotazioni: faigiovani.emiliaromagna@fondoambiente.it

Evento aperto a tutti
Contributo libero a partire dal 10 euro
Quanto raccolto sarà interamente devoluto al FAI
Possibilità di iscriversi in loco alla quota di benvenuto FAI Giovani: 10 Euro dai 18 ai 25 anni e 20 Euro dai 26 ai 40 anni.

Si consiglia un abbigliamento sportivo
In caso di maltempo l’evento è rinviato a data da destinarsi