20 aprile. Il Ratto saluta Modena e ricorda il terremoto


20 aprile 2013.

Proprio a un anno dal terremodo dell’Emilia, Il Ratto d’Europa chiude la sua immersione in questa terra e si prepara per Roma.

Gli attori del Ratto d'Europa e il Modena Rugby

Ho amato molto Modena e so che la rivedrò presto e spesso. La speranza più grande, però, è di tornarci  per lavoro. Spero che “lavoro” sia la parola della ricostruzione e della speranza, per tutti.

Ciao Modena, grazie,

Donatella