L’Europa nel mito

Prima serata della XXV^ edizione del Maggio Filosofico dal titolo: IL RATTO D’EUROPA: DAL MITO AL VOTO martedi 7 maggio – ORE 21 presso la Biblioteca comunale “Don Milani” di Rastignano – Piazza G. Piccinini La Compagnia del Maggio Filosofico  reciterà testi sul mito fondatore di Europa, per la speciale regia e con la partecipazione di Donatella  Allegro  introduce Giorgio Morgione Ingresso gratuito – le serate si concluderanno con il “Buffet”(qui il programma completo

Parole oltre le frontiere #2

“Amore”, un racconto di Ghayas Uddin, interpretato da Isacco Tognon. Un percorso di formazione, oltre che di migrazione, un attraversamento di sentimenti, oltre che di ambienti e colori lontani. Un radioviaggio, più che un radiodramma. Il testo è tratto dal volume Parole oltre le frontiere, a cura di Alessandro Triulzi, Patrizia Di Luca, Natalia Cangi. Postfazione di Igiaba Scego, Terre di mezzo, 2018. Questo libro, nato dal concorso Dimmi – Diari multimediali migranti, che dal 2012 ha raccolto più di 220 testimonianze, è un simbolico “basta” all’indifferenza. ©2018 Cart’Armata edizioni Srl #

Parole oltre le frontiere #1

“Diritti di memoria” è uno spettacolo diretto da Andrea Biagiotti e interpretato da Donatella Allegro, Andrea Biagiotti, Elena Maschi e Allegra De Mandato, realizzato per il Premio Pieve 2018 e replicato il 25 febbraio 2019. La registrazione integrale dello spettacolo costituisce la prima di tre puntate dedicate alle memorie migranti all’interno della rubrica NEU DRAMA – www.neuradio.it. I testi sono tratti dal volume Parole oltre le frontiere, a cura di Alessandro Triulzi, Patrizia Di Luca, Natalia Cangi. Postfazione di Igiaba Scego, Terre di mezzo, 2018. Questo libro, nato dal concorso Dimmi – Diari multimediali migranti, che dal 2012 ha raccolto più di 220 testimonianze, è un simbolico “basta” all’indifferenza. http://libri.terre.it/libri/collana/0/libro/646/Parole-oltre-le-frontiere http://archiviodiari.org/index.php/iniziative-e-progetti/dimmi.html #1 – Africa – Diritti di memoria  Certi sogni possono non avverarsi mai di Azzurra, Sogni spezzati, di Dominique Boa, Mi chiamo Judith, di Judith, La testimonianza, di Ibrahim Khaleel Jalloh (drammaturgia e regia a cura di Andrea Biagiotti per Premio Pieve 2018) #2 – Pakistan – Amore, di Ghayas Uddin #3 – Albania – Istanti, di Elona Aliko

La Svizzera nelle storie

30 marzo h 18, Biblioteca delle Donne – BolognaLa Svizzera nelle storie | Notte del racconto Letture di Donatella Allegro La Notte del racconto, un evento inventato dalle librerie svizzere, arriva nelle biblioteche di Bologna: un sabato sera di letture ad alta voce per bambine e bambini di tutte le età a ingresso libero.Letture ad alta voce | età 6-8 anniNell’ambito del programma di attività dedicato alla Svizzera paese ospite d’onore di Bologna Children’s Book Fair 2019. Info e calendario www.bologna2019.ch ore. 18 Biblioteca delle Donne, via del Piombo 5 – Bologna

Copenaghen punto zero – presentazione del libro

Domenica 24 marzo, alle ore 16 presso OvestLab, a Modena, presenterò con Neviana Calzolari il suo libro Copenaghen punto zero. La vita tra due morti, Giovane Holden Editore, 2018 Ovest Lab è in via Nicolò Biondo 86, a Modena info: /https://www.facebook.com/events/783257278697339/ “Tra i tanti modi con i quali ho vissuto con orgoglio e coraggio il mio essere donna, esperienza faticosa ma meravigliosa, uno di quelli a cui sono più legata è stato lo scrivere e l’esporre la mia vita in “Copenaghen Punto Zero”,

E io pedalo – presentazione a Senigallia

Sabato 16 marzo – ore 17.30 Biblioteca Comunale – Sala Conferenze Via Ottorino Manni, 1 – Foro Annonario – Senigallia (AN) ED IO PEDALO… Donne che hanno voluto la bicicletta di Donatella Allegro Ancora oggi, in molti paesi del mondo le donne non possono andare in bicicletta. Perché? Forse perché la bici è simbolo e insieme strumento concreto di libertà e liberazione: è un mezzo poco controllabile (e quindi sottilmente eversivo), è un prolungamento del corpo (e dunque potenzialmente scandalosa), è economica (e dunque troppo democratica). Sono tante le donne nella storia che hanno “voluto la bicicletta” per pedalare fiere per le vie del mondo. Perché la vita – come diceva Albert Einstein – «è come andare in bicicletta: se vuoi stare in equilibrio devi muoverti»; e se la vita è stare in equilibrio, se vuoi muoverti devi andare in bicicletta. Non funziona il paragone? Non importa. Siamo qui per raccontarvi delle storie, non per spiegare la vita. Sono storie di bici e storie di donne, che spesso hanno cercato la libertà pedalando. Perché? Forse perché la bici è democratica, è poetica, è per tutti. La bici è libertà. http://www.comune.senigallia.an.it/site/biblioteca/live/taxonomy/biblioteca_comunale/appuntamenti/alessia-pongetti-prova-a-volare.html

Diritti di memoria

Lunedì 25 febbraio, a partire dalle ore 9:00Teatro Comunale di Pieve Santo StefanoMise en espace teatrale di alcune delle storie conservate nel fondo archivistico DiMMi – Diari Multimediali Migranti a cura dell’attore e regista Andrea Biagiotti, con la partecipazione di Donatella Allegro, Elena Maschi e Allegra Neri. Segue l’incontro/dibattito dal titolo Diritti di memoria. Partecipano: Alessandro Triulzi,Archivio delle Memorie MigrantiJoy Ehikioya,vincitrice del concorso DiMMi 2017Ilenia Rubrigi, Oxfam Italia Intercultura Natalia Cangi, Fondazione Archivio Diaristico Nazionale Segue visita guidata al Piccolo museo del diario. Evento gratuito e aperto al pubblico. Lo spettacolo di inserisce all’interno della Festa della Toscana, un momento di riflessione sulle radici di pace e giustizia proprie del popolo toscano. L’Archivio diaristico nazionale mette a disposizione a tale scopo il suo patrimonio culturale fatto di storie di vita di donne e uomini che hanno attraversato periodi storici fondamentali e fondanti le nostre democrazie e le nostre civiltà moderne